“Non è mai positivo quando il portiere risulta il migliore in campo. Cosa succede al Verona? A Frosinone siamo stati sfortunati, il rigore ha condizionato la partita, c’è tanto rammarico e siamo tutti incazzati – ha dichiarato Nicolas – Abbiamo cercato in tutti i modi di portare a casa punti, creando anche più del Frosinone. La classifica adesso fa paura? Dobbiamo rialzarci subito, con più cattiveria. Oggi è stata la prima volta che abbiamo giocato a cinque dietro, qualcosa di buono l’abbiamo fatto vedere. Nella ripresa poi abbiamo giocato meglio. Noi siamo l’Hellas Verona e rispettiamo tutti, senza avere paura di nessuno però. Cosa dire ai tifosi? Ci sono ancora tante partite da giocare, nulla è perduto”.