“L’ho analizzato tanto guardando le sue partite. È uno che non molla mai, lotta sempre, un guerriero. L’ho avuto con me tre giorni (stage Romania Under 21, ndr) e mi ha confermato che è un professionista serio, uno che dà sempre il 100%, lavora e gioca per la squadra, un ragazzo capace anche di fare gruppo. Per me il Verona fa tredici se lo acquista e non lo dico perché è un mio connazionale. La mia è un’analisi da allenatore. Se può ricoprire il ruolo di Amrabat, in coppia con Veloso? Certo. Lui può giocare in qualsiasi posizione in mezzo al campo, ha e dà i tempi alla squadra. Tatticamente è maturo, mi piace nel ruolo di 6. La cosa che più mi piace di lui è la mobilità tattica. Impressionante. Può diventare un grande giocatore e secondo me tra qualche mese la nazionale maggiore lo convocherà”. Il commento a Hellas Live dell’ex attaccante dell’Hellas Verona, Adrian Mutu, Ct della Romania Under 21 su Marius Marin, centrocampista classe 1998 di proprietà del Pisa, seguito con interesse dal club gialloblù. Foto Instagram