L’ex attaccante dell’Hellas Verona, Adrian Mutu, deve pagare 17 milioni al Chelsea. La Corte Europea dei diritti umani, cui il rumeno si era rivolto, ha confermato la condanna del 2010 del Tas. Mutu fu licenziato nel 2004 dai Blues dopo essere stato trovato positivo alla cocaina e portato in giudizio dal club londinese per danni. Fonte: La Gazzetta dello Sport