– L’Europa? Serve un miracolo. Non ci voglio nemmeno pensare. Chiaro però che essendo in corsa, cercheremo nelle ultime quattro partite di raccogliere il massimo. Il rinnovo del contratto? Ci stiamo parlando, sono sereno. Il Mondiale? Difficile considerato che l’allenatore della Grecia non mi ha dato la possibilità di mettermi a sua disposizione. Però sperare in una convocazione non costa nulla. Iturbe? Non ha fatto ancora nulla. Ha numeri importanti, può e deve crescere ancora molto. Se pensa di essere già arrivato sbaglia di grosso. Ha tutti i mezzi per diventare un giocatore importante e per giocare in piazze importanti come il Real Madrid. Donati? Dispiace per il suo infortunio, a Bergamo era tornato a giocare ed al gol, peccato davvero. Donsah? È forte, un giovane su cui puntare per il futuro. Il Catania? Per loro è l’ultima spiaggia -.