L
Il CalciaStorie. Contro ogni forma di discriminazione. Scendono in campo contro il razzismo il difensore gialloblù, Evangelos Moras, e l’attaccante della Primavera, Pierluigi Cappelluzzo, che giovedì 19 febbraio (ore 10) saranno protagonisti del progetto "Il CalciaStorie", iniziativa nazionale lanciata dalla Lega Serie A e Uisp (Unione Italiana Sport Per Tutti) per utilizzare il calcio come veicolo dei messaggi di integrazione e tollerenza nei più giovani. Moras e Cappelluzzo incontreranno gli studenti del biennio dell’ITIS “Marconi” di Verona, nella sede dell’istituto (P.le Guardini 1, Verona), per lanciare un forte messaggio contro il razzismo insieme al responsabile del Progetto Scuola e Scuola Calcio gialloblù, Zaccaria Tommasi.

All’incontro saranno presenti due calciatori del Chievo, Radovanovic e Yamga, Carlo Balestri, direttore nazionale Uisp, organizzatore dei Mondiali Antirazzisti e dirigente Lega Nazionale Serie A, Mario Spezie, presidente Lega Calcio comitato provinciale di Verona e curatore locale dell’iniziativa, Matteo Marani, giornalista e direttore del Guerin Sportivo, la prof.ssa Maria Paola Ceccato, direttrice scolastica dell’istituto, insieme ai professori Giovanni Pentella, Annalisa De Gasperi e Lorenzo Facci. Modera il giornalista Gianluca Tavellin.

fonte: hellasverona.it