“Si parla tanto di ripartenza dello sport in questi giorni. La data del 4 maggio ancora non è confermata, ma spero di poterla mantenere. È una data che riguarda esclusivamente gli allenamenti a porte chiuse. Dobbiamo creare dei protocolli per mettere in sicurezza tutti gli sport, anche in luoghi e contesti dove lo spazio è poco. Dobbiamo inventarci delle formule per cercare di contemplare l’esigenza, sacrosanta, della sicurezza e della salute, col fatto che si possa riprendere a fare sport a tutti livelli. Le prossime settimane saranno fondamentali per capire come evolverà la situazione sanitaria in modo da capire se e quando potranno riprendere le competizioni sportive. Adesso dobbiamo pensare alla salute di tutti quanti e fare in modo che lo sport non subisca danni irreparabili da questa crisi sanitaria" ha dichiarato via Facebook il Ministro dello sport, Vincenzo Spadafora.