L’ex portiere dell’Hellas Verona, Attilio Gregori, è il protagonista di una brutta vicenda per debiti di gioco. Le minacce all’ex numero uno gialloblù sono arrivate direttamente da un boss di Ostia, episodio che risalirebbe al 2012 come riporta Il Messaggero.

“Se non paghi, tua moglie dovrà fare le cambiali e se non paga lei mi prendo gli immobili. Ti sei giocato i soldi mia, capito Attì”. Gregori, stremato dalle minacce, avrebbe così risposto: “E famme ammazzà, che te devo dì”.

La vicenda sarebbe venuta alla luce grazie alle intercettazioni dell’inchiesta “Imitation Game”.