La famiglia Turco è legata al Pandoro, dolce di Verona, da quattro generazioni. La storia inizia ai primi del ‘900 quando Virgilio Turco, padre di Giuseppe e nipote acquisito di Domenico Melegatti raccoglie il testimone da quest’ultimo proseguendo e sviluppando l’attività dolciaria. Michele Turco, nipote di Virgilio, per più di quarant’anni in Melegatti, insieme ai figli Giuliomaria e Melania, ha lanciato la nuova proposta con il marchio 1909.

Hanno ripreso la ricetta utilizzata da Virgilio Turco, pasticcere della Premiata Casa del Pandoro, per riportare il nobile dolce di Verona alla sua tradizione più autentica.
Le uova fresche, la qualità del burro, il burro di cacao e la lievitazione naturale ad arte rendono il prodotto morbido e dalla consistenza setosa. 1000 grammi di soffice bontà tutta da gustare. Lievito madre, burro, farina, uova, acqua e zucchero: “l’è proprio un pan de oro” esclamò Domenico Melegatti quando lo vide la prima volta uscire dal forno.

Nel Cuore di Verona, in Via Stella 26/a, troverete il loro shop, dove potrete assaporare il profumo e il gusto di una tradizione dolciaria ultracentenaria.