L’amarezza del tecnico gialloblù Andrea Mandorlini dopo il ko contro la Lazio.

“Mi aspettavo un Verona più vivo, ma ormai è tardi. Complimenti alla Lazio, ma noi avremmo dovuto fare di più. Abbiamo concesso troppo e poi abbiamo subito anche dal punto di vista psicologico. Contro una squadra così se non sei al 100% non puoi fare risultato. La scelta di Obbadi? Pensavo di schierare una squadra più offensiva spostando Tachtsidis e invece non è stato così. La Lazio? È una squadra davvero forte e di qualità, sia dal punto di vista mentale che tecnico. Gli episodi poi hanno girato dalla loro parte. Il Cesena? Per noi è più che decisiva”.