A fronte di quanto emerso stamani dall’intervento a mezzo stampa di Stefano Bonacini, il Presidente Maurizio Setti puntualizza con fermezza, così come già fatto in occasione delle dichiarazione del Presidente Zamparini che lo hanno riguardato personalmente: “Non accetto e non accettiamo noi come Hellas lezioni di fair play e di etica calcistica, da nessuno; purtroppo questi sono atteggiamenti tipici del nostro Paese dove si guarda prima a gli altri e poi alle proprie situazioni. So e sappiamo bene cosa fare e l’Hellas onorerà il suo percorso come ha sempre fatto. Noi siamo retrocessi e sappiamo che siamo stati artefici del nostro destino e non abbiamo mai guardato in casa d’altri ne tantomeno, pur avendone come tanti avuto l’opportunità di farlo, dubitato di qualcuno. Invitiamo quindi tutti gli altri a farlo facendo parlare solo il campo!”.

Fonte: hellasverona.it