Dall’Ambrosiana all’Hellas Verona. L’estremo difensore classe 2000, Mattia Chiesa, cresciuto calcisticamente nella Sacra Famiglia di Rovereto, sarà il nuovo portiere della Primavera gialloblù di Antonio Porta. Dopo l’esperienza in Serie D, Chiesa è pronto a difendere i pali del club di Setti. Da quanto appreso da Hellas Live, Chiesa si trasferisce all’Hellas Verona con la formula del prestito con diritto di riscatto. ”Ho atteso alcune settimane prima di accettare la proposta del Verona – ha dichiarato Chiesa a L’Adige – perché Ambrosiana, Belluno ed Arzignano Valchiampo hanno provato in tutti i modi a convincermi di restare in D con un posto da “Under” certamente assicurato, ma questa potrebbe essere davvero l’ultima occasione di avvicinarmi al calcio professionistico. Un ringraziamento particolare, oltre che alle società con le quali sono cresciuto e migliorato anno dopo anno, va a mamma Sonia e papà Flavio che mi hanno sempre seguito e sostenuto pure nei momenti difficili”.