“Credo molto in me e sono consapevole che ho ancora molto da dimostrare. Mi ha scoperto Pantaleo Corvino in Brasile e mi ha portato alla Fiorentina, dai viola nasce la mia avventura in Italia. Sono arrivato all’Hellas Verona con grande entusiasmo e spero di dare il mio contributo per raggiungere l’obiettivo del club gialloblù – ha dichiarato Rayder Matos – Mi voleva già a giugno l’Hellas Verona, la squadra mi ha accolto alla grande e questa squadra sono convinto che può fare molto bene. La salvezza è difficile ma non impossibile. Bella città e tifosi molto importanti, per questo sono venuto a Verona, in un club storico. Col Crotone partita molto importante per noi, dobbiamo fare risultato domenica al Bentegodi come ci ha detto il nostro allenatore. Ho parlato con Pecchia, mi piace giocare come esterno o seconda punta. Sono molto motivato e darò il massimo per ottenere il nostro obiettivo”.