Il Rijeka è campione di Croazia per la prima volta nella sua storia e stacca il pass per la prossima Champions League. Si interrompe così dopo un decennio il dominio della Dinamo Zagabria, i quarnarini iscrivono il proprio nome nell’albo d’oro del calcio croato come prima di loro avevano fatto, oltre ai zagabrini, anche Hajduk Spalato e NK Zagabria. Lo scudetto è arrivato con la vittoria contro il Cibalia sul terreno di casa di Rujevica, il “Ferdeghini” croato usato attualmente come stadio in attesa della realizzazione del nuovo impianto in riva al mare. Un secco 4-0 dei ragazzi di Matjaz Kek, che poi hanno subito la festante invasione di campo dei fiumani. Nel Rijeka militano gli ex Hellas Verona, Martic e Sluga.