“A Vinovo studiavo i colpi di Del Piero e Pirlo, loro se la cavavano (ride, ndr). I tre assist di domenica? Appena sono arrivato a Verona, Delneri ha preso la decisione che i calci piazzati li batto io. E contro l’Inter tutto è andato alla perfezione. Adesso mi piacerebbe segnare su punizione: mi sto allenando molto per riuscirci. Ho scelto Verona – ha dichiarato Marrone a La Gazzetta dello Sport – perché qui cerco la continuità che mi è sempre mancata. Delneri ha fiducia in me e io voglio vivere quattro mesi di fuoco per rilanciarmi. L’allenatore mi chiede di dirigere il gioco e gestire i tempi. A Verona sto bene e farò di tutto per conquistare la salvezza. Per la prima volta mi affidano una squadra: sento la responsabilità e voglio fare bene”.