“Hellas-Fiorentina sarà una gara molto difficile per entrambe le squadre. Le due tifoserie sono legate da un forte gemellaggio, questo renderà la sfida ancora più bella. Hellas e Fiorentina giocheranno per vincere, sono sicuro che assisteremo ad una bella gara – ha dichiarato l’ex allenatore dell’Hellas Verona, Andrea Mandorlini, a TMW – Come valuto il mercato dei gialloblù? Non voglio giudicare l’operato altrui, quello che posso dire è che la società ha lavorato nel modo che riteneva opportuno. Il caso Cassano? Si fa fatica a giudicare dall’esterno, è successo di tutto in pochi giorni. Se l’obiettivo dell’Hellas resta la salvezza? Sì, è normale. È l’obiettivo comune di tante squadre, l’Hellas dalla sua ha la storia ed una grande tifoseria. Quando rivedremo Mandorlini in panchina? Sono in attesa come altri colleghi. In estate ho avuto delle offerte dall’estero e le ho valutate. Ma in Italia non si è mosso nessuno”.