“Quando l’Italia ha chiamato, lui ha parlato con la Federazione brasiliana, che gli ha detto di aspettare. Così ha scelto la maglia azzurra, senza mai pentirsi, anzi amandola sempre di più: quando vedo come canta l’inno, con il cuore, penso ai dieci anni che ha vissuto lì. A Verona, che gli ha segnato la vita e a Napoli: l’Italia rappresenta tantissimo per noi” ha dichiarato al Corriere della Sera, la mamma di Jorginho, Maria Tereza Freitas. Foto Instagram