“Nessuno sa come saranno le cose da qui a uno, due, tre mesi. Nessuno poteva immaginare qualcosa del genere. Una deadline potrebbe essere il mese di giugno e mancano 130 giorni all’Olimpiade. Preferirei finire la Serie A, così niente strumentalizzazioni, ma non so se ci riusciranno. Non devo entrare nelle scelte, ma posso avere unna politica unitaria. Giusto che decida Gravina” ha dichiarato a GR Parlamento il presidente del CONI, Giovanni Malagó