“Sono stato accostato a club importanti di B e questo mi ha fatto piacere. Ufficialmente però non ho avuto contatti (non ha parlato con Setti, ndr). Siamo in una fase embrionale, il nostro lavoro può determinare tante sorprese. Cerco di farmi trovare pronto. Sono molto motivato, al di là della delusione personale legata all’evoluzione dell’esperienza di Palermo. Ho approfittato di questi mesi per aggiornare il mio database – ha dichiarato l’ex direttore sportivo del Palermo, in orbita Hellas Verona, Fabio Lupo a TMW – Verona? Per tradizione, blasone, bellezza della città, è una piazza che meriterebbe un’immediata risalita. Leggo che ci sono delle difficoltà ambientali, ma quando retrocedi è normale. Ho vissuto la stessa situazione a Palermo. Per le potenzialità, parlando chiaro e con una programmazione seria, si può programmare bene. Un po’ come è stato a Palermo”.