A scuola dai migliori. Questo l’intento con cui Luca Toni, assieme a una delegazione del club gialloblù, nelle scorse settimane si è recato in Catalogna per scoprire le strategie e i metodi di una società che da tempo fa calcio ad alti livelli: il Barcellona. Visitata nel dettaglio La Masia, il centro sportivo dei catalani, con le aree dirigenziali e scouting adiacenti, in compagnia del responsabile della metodologia e della formazione del Barcellona Joan Vila. Oltre ad una giornata trascorsa allo stadio ‘Camp Nou’ con il suoi store e museo ufficiali. Il tutto con una guida speciale: il direttore sportivo blaugrana Ariedo Braida. Grande accoglienza e disponibilità, oltre all’invito al ‘Mini Estadi’ per assistere ad una partita di campionato del Barcellona B. E, nelle settimane precedenti, una delegazione del club è stata invitata dal Bayern Monaco per alcune giornate dedicate alla condivisione di idee e strategie relative alle aree marketing, commerciale e ticketing. Anche in questo caso, visita di rito all’Allianz Arena e negli uffici della squadra bavarese, che già in passato aveva ospitato l’Hellas Verona. Fonte: hellasverona.it