Nuove norme in materia di lotta al razzismo negli stadi: cambia la procedura per la sospensione temporanea delle partite in caso di cori razzisti. Saranno, infatti, ridotti da tre a due i passaggi (squadre al centro del campo e al secondo episodio squadre negli spogliatoi), fermo restando che l’autorità competente per la sospensione delle partite sarà sempre il responsabile per l’ordine pubblico.