Milano no, Napoli si. Incredibile ma vero. Domani pomeriggio allo stadio Meazza, l’Hellas Verona di Delneri non potrà contare sul sostegno del fantastico pubblico scaligero causa divieto da parte delle Autorità preposte. Una decisione che fa “sorridere” nel giorno in cui, a sorpresa, viene invece aperta ai tifosi dell’Hellas Verona la trasferta di Coppa Italia di mercoledì 16 dicembre a Napoli. Una decisione che è parsa ai più come un trabocchetto per i tifosi veronesi.

Domenica intanto niente bandiere e sciarpe gialloblù a San Siro contro i rossoneri di Mihajlovic, causa vendita dei biglietti vietata a tutti i residenti della regione Veneto ed ai possessori della tessera del tifoso “Non vi lasceremo mai”. E per assurdo, dal divieto sono esenti invece i possessori della tdt Cuore Rossonero emesse entro il 4 dicembre.

Una discriminazione bella e buona nei confronti del popolo gialloblù che non potrà purtroppo essere a Milano al seguito dell’amato Hellas Verona.