Il presidente Maurizio Setti, dopo aver sondato per gli attuali ds di Cittadella e Parma, Marchetti e Faggiano, è pronto come già raccontato da Hellas Live a promuove l’attuale capo scouting gialloblù, Tony D’Amico, braccio destro dell’ex direttore sportivo Filippo Fusco. Ad ora la soluzione interna pare la più probabile, anche perché Marchetti non pare intenzionato ad accettare l’offerta scaligera, mentre Faggiano non vuole lasciare Parma dopo il ritorno in Serie A. La società gialloblù sta inoltre cercando una figura da affiancare a D’Amico. Per la panchina invece in pole c’è sempre Fabio Grosso, allenatore del Bari impegnato nei playoff proprio contro il Cittadella. L’Hellas Verona ad oggi è pronto a ripartire dalla coppia D’Amico-Grosso in Serie B. Ma tutto è ancora da definire. L’ultima parola spetta al presidente Maurizio Setti