Viaggio in Oriente per l’Hellas Verona. Al termine dell’allenamento mattutino odierno la squadra e lo staff tecnico gialloblù, infatti, hanno trovato una sorpresa nel menù del loro pranzo, per l’occasione a base di pietanze coreane. Il Governo della Corea del Sud, rappresentato da Korea Agro Fisheries and Food Trade Corporation, dipartimento del Ministero dell’Agricoltura, ha organizzato l’evento per promuovere l’antica tradizione gastronomica coreana, con l’aiuto dell’attaccante gialloblù Seung-Woo Lee, che ha presentato un menù a base di ricette tipiche della sua terra d’origine alla stampa locale e nazionale. Il menù del pranzo comprendeva: Bibimbap (riso bianco cotto al vapore), Bulgogi (straccetti di manzo marinati), Dak Kkochi (pollo alla griglia con salsa agrodolce), Tteokgalbi (manzo), polpette di gamberi, Japchae (spaghetti di fecola di patate), Galbi (costine di manzo), insalata di frutta, Yaksik (riso glutinoso), Yullan (castagne al vapore) e Omija Hwachae (bevanda di bacche di schisandra chinensis). La Korea Agro Fisheries and Food Trade Corporation è un’associazione commerciale agro-ittica e alimentare. La loro missione è quella di garantire la sicurezza alimentare per le persone e contribuire al miglioramento della qualità della vita attraverso la promozione dell’industria agro-ittica e alimentare. Nella foto da sinistra a destra, Marco Sorosina (Responsabile commerciale Hellas Verona), O Soo Jeong (Vice Direttore At Corea), Kwansop Choi (Ministro Ambasciata della Corea), Seung Woo Lee, Giampaolo Pazzini, Chanho Na (Direttore At Corea), Francesco Barresi (Direttore Operativo Hellas Verona). Fonte: hellasverona.it