Alla ripresa del campionato post Covid-19, è diventato un punto di riferimento per la difesa dell’Hellas Verona di Juric. Alan Empereur, difensore brasiliano classe 1994, a Torino ha raccolto la tredicesima presenza in campionato, la decima consecutiva, la terza in altrettante partite da titolare. E pensare che a gennaio doveva cambiare casacca, convinto poi a restare in gialloblù proprio dall’allenatore di Spalato che in lui ha trovato le giuste qualità, utili alla causa gialloblù. Già prima dell’infortunio di Kumbulla, Empereur si era ritagliato a suon di prestazioni convincenti il suo spazio ed in questo finale di stagione si sta dimostrando un difensore all’altezza, anche in Serie A.