Una squadra antirazzismo e numerose iniziative per sensibilizzare su un tema sempre di attualità. La Lega Serie A ha presentato un progetto “antirazzismo”, che coinvolgerà tanto i calciatori del campionato italiano quanto un gruppo di esperti del settore, che si impegneranno nella lotta al fenomeno della discriminazione.

Le iniziative sul campo, tanto un turno di Serie A quanto uno di Coppa Italia saranno dedicati alla sensibilizzazione di questa battaglia, puntando sulla collaborazione di alcuni calciatori (uno per squadra), che assisteranno la Lega nello sviluppo di questo progetto.

I testimonial delle iniziative della Lega Serie A: Gollini-Atalanta, Mbaye-Bologna, Gastaldello-Brescia, Klavan-Cagliari, Boateng-Fiorentina, Sturaro-Genoa, Amrabat-Verona, D’Ambrosio-Inter, Matuidi-Juve, Correa-Lazio, Babacar-Lecce, Calabria-Milan, Koulibaly-Napoli, Gervinho-Parma, Juan Jesus-Roma, Ekdal-Samp, Obiang-Sassuolo, Felipe-Spal, Ansaldi-Torino, Okaka-Udinese. E’ prevista anche una fascia da capitano "speciale", che accompagnerà i giocatori nel girone di ritorno, dedicata appunto all’antirazzismo.