Incontro informale questo pomeriggio in Lega B fra le 22 società associate che hanno affrontato il tema delle prossime elezioni federali. In un clima sereno e costruttivo sono stati diversi gli interventi da parte dei presenti, al termine del quale il presidente Andrea Abodi ha manifestato la propria disponibilità alla candidatura alla guida della Figc, ‘che attraversi le componenti e percepisca un nuovo modo di stare insieme a beneficio del sistema’, e le conseguenti dimissioni dalla presidenza della Lnpb che saranno operative dal prossimo 6 marzo, in modo da arrivare all’appuntamento federale con gli organi statuariamente costituiti.
Diverse le sensibilità espresse durante gli interventi che si sono susseguiti di fronte alla possibilità di una candidatura di Abodi, al quale è stato espresso l’unanime consenso per il lavoro svolto in questi anni alla guida dell’organismo e i lusinghieri risultati raggiunti.

“Inizia un percorso di candidatura che non sarà di parte – ha detto al termine dell’Assemblea il presidente Abodi -, ma cercherà di aggregare. Mi auguro che emergano i contenuti e la voglia di costruire in una Federazione trasparente, moderna, libera da condizionamenti, che abbia come obiettivo il rafforzamento della reputazione e mettere tutte le componenti nelle condizioni di dare il meglio. Gioco di squadra non solo in campo, ma fuori”.

Fonte e foto: LegaB