“Oggi sono qui per salutare tutti. Prima voglio solo precisare che il Verona in questi due anni di Serie A è stata tra le società che ha spese meno. Le operazioni sono state condivise sia dalla parte amministrativa che dal presidente. Il 24 agosto 2012 è stata la mia prima partita con il Verona, e quella di sabato contro la Juventus sarà la mia ultima gara. Questo percorso mi rende orgoglioso e vale più di tante parole che io possa dire, sono stati tre anni molto intensi, di grandi soddisfazioni e emozioni che ho sempre condiviso con tutti i tifosi. La mia scelta non è frutto di accordi intrapresi con altre società. È stato un percorso molto bello, ringrazio tutti, il Presidente e la società che hanno puntato su di me tre anni fa. Ringrazio tutti i tifosi e auguro al Verona il meglio e di continuare ad ottenere grandi risultati nei prossimi anni”. Queste le parole dell’ormai ex ds gialloblù.