Questa la medicazione al labbro di Almici, colpito da una violenta gomitata non sanzionata in occasione del secondo gol del Foggia.