Prendiamo atto della nota dell’Hellas ma i documenti in nostro possesso e i riscontri effettuati confermano quanto scritto, a proposito del prestito di 15 milioni ottenuto dal club a titolo di anticipo, facendosi "scontare" il paracadute 2017/18 dello stesso importo. L’articolo non ha alcuna accezione lesiva e ci siamo ben guardati dall’evocare illeciti: l’unico scopo era informare Sulla tensione finanziaria del Verona, peraltro già nota alla pubblicazione del bilancio 2015/216, che come scrivono gli amministratori era stato redatto nella prospettiva della continuità aziendale, garantita dalla prima parte del paracadute, pari a 15 milioni. Fonte: La Gazzetta dello Sport, pagina 23.