‘La Notte del Maestro” ha sancito la vittoria della solidarietà. La gara di addio al calcio di Andrea Pirlo, disputata il 21 maggio a San Siro in una parata di stelle e davanti a 48mila spettatori, ha permesso infatti di devolvere 214mila euro in beneficenza. La somma, ottenuta dalla vendita dei biglietti del match e dalle attività presenti in ”CharityStars”, è stata equamente divisa tra ”Fondazione Vialli e Mauro” e ”Il Volo di Pietro Onlus”.”Fondazione Vialli e Mauro” destinerà la propria somma alla costruzione del Centro Clinico Nemo di Brescia per la cura delle persone affette da malattie neuromuscolari come la Sla, Sma e distrofie muscolari. ”Il Volo di Pietro Onlus”, invece, utilizzerà il ricavato per contribuire alla riqualificazione del reparto di Radiologia Pediatrica dell’Ospedale dei Bambini, presso l’Asst Spedali Civili di Brescia, sia per i progetti in corso presso l’orfanotrofio Meru Children’s Home sito in Nkabune, Meru County, Kenya.