Cara Verona,eccoci qui. Siamo arrivati ai saluti, quelli veri, quelli che ho sempre rimandato ma solo perché sapevo che prima o poi li avrei dovuti fare e questo avrebbe significato lasciare a te un pezzo del mio cuore! 5 anni sono tanti, soprattutto se vissuti intensamente come li ho vissuti io “con Te”, perdendomi tra le tue bellezze, scoprendoti poco a poco, tuffandomi nella magia della tua storia, nella bellezza delle tue piazze, nell’affetto della tua gente. Tu 6 per tutti ”La città dell’amore” e come biasimarli, è stato così anche per me! Io sono stata accolta e abbracciata dalle tue persone e dal tuo essere così elegante e riservata, così ricca di pace e di colore, di sorrisi e di gentilezza. Eh sì perché io da TE ho ricevuto questo: gentilezza! Porterò con me un mare di ricordi, belli ed emozionanti, ricchi di sentimento e di calore.. Porterò con me i sorrisi delle persone per le strade che mi si avvicinavano per un saluto, le urla del Bentegodi quando gli spalti erano gremiti di tifosi calorosi come pochi.. Porterò con me il buon cibo, il vino della Valpolicella, il mio amato ”amarone”, le passeggiate a Castelvecchio, i concerti all’arena, il mercatino in piazza Erbe, le passeggiate sul Lungadige.. Mi hai dato tanto e io non posso che lasciarti tanto di me perché 6una città speciale fatta di gente ancor + speciale che ha amato me e la mia famiglia incondizionatamente e infinitamente fin da subito, che ci ha riempito di stima e gratitudine + di quanto forse io stessa potessi aspettarmi. Non è facile salutarti così come non è facile riuscire a dirti tutto quello che vorrei perché ci sono legami che si creano e non si possono spezzare; rimangono lì con te, solo che magari quel filo che vi univa si allunga così tanto che può sembrare non esista, ma non è così.. Ti permette solo di andare altrove ma ti lascia il modo per ritrovare sempre la strada per tornare ed io ti prometto che quella strada non la perderò mai e che nei miei ricordi TU rimarrai sempre un posto nel mondo unico e speciale dove tornerò con il sorriso e un pó di nostalgia ogni volta che avrò voglia di sentirmi ”a casa” perché tu questo 6 “stata per me in questi 5 anni: CASA!Ti lascio un pezzo del mio cuore abbine cura! A presto

Il messaggio e la foto pubblicati sui social da Silvia Slitti, moglie di Giampaolo Pazzini.