Le porte chiuse scatteranno nelle sei regioni dell’emergenza – Piemonte, Liguria, Veneto, Lombardia, Friuli Venezia Giulia ed Emilia Romagna – con il resto delle partite a stadi aperti. Guardando a questo fine settimana: sei partite (Juve-Inter, Sampdoria-Verona, Sassuolo-Brescia, Milan-Genoa, Parma-Spal e Udinese-Fiorentina, anche se la regione Friuli ha chiesto il rinvio e i club erano d’accordo a giocare lunedì a porte aperte) nel silen- zio, altre quattro (Lazio-Bologna, Napoli-Torino, Cagliari-Roma e Lecce-Atalanta) senza chiusure.