La società del presidente Maurizio Setti segue sempre il difensore svedese classe 1994, di proprietà del Bologna, Emil Krafth. L’agente del terzino vorrebbe il trasferimento definitivo, ma visto il poco utilizzo con la squadra di Donadoni ed i mondiali di questa estate in Russia, non è escluso che l’entourage di Krafth accetti nelle ultime ore di mercato il trasferimento in prestito.