“Torino squadra forte ma per noi rappresenta un’altra occasione per fare punti. Kumbulla? Ha lavorato bene col gruppo in settimana ed oggi decideremo se partirà titolare. Gunter? Lui giocherà. Di Carmine? Sono convinto che lui fa sempre movimenti giusti in attacco, lavorando bene per la squadra e deve continuare così – ha dichiarato Juric alla vigilia di Hellas Verona-Torino – Badu? Sta iniziando ad allenarsi con noi e da gennaio tornerà in gruppo, percorso un po’ più lungo invece per Bessa. Domani ultima del 2019? Non mi immaginavo di poter giocare a questi livelli, siamo andati oltre le mie aspettative. Ma quello che conta sono solo i punti ed i risultati. Il Torino? Sia Belotti che Zaza sono attaccanti di primo livello ed in Serie A tante squadre hanno giocatori importanti. Sarebbe fondamentale finire bene il 2019 per continuare ad inseguire il nostro obiettivo. L’unica cosa che conta è la salvezza. L’Atalanta di Gasperini? Sono molto contento per lui, una persona molto importante nella mia vita. Pessina? Cresce di partita in partita, lui come tanti altri giocatori e questo è molto importante”.