“Lasagna mi incuriosisce tanto. Ha imparato ad attaccare la profondità e vedo quotidianamente che può migliorare. Si è aperto mentalmente, con Lasagna bisogna fare come con Zapata quando era a Udine, che era ben altro giocatore. C’è grande disponibilità da parte di Kevin, ha un’enorme voglia di imparare e sono sicuro che può ampliare il suo repertorio”.

Ivan Juric