“Ci voleva più concretezza questa sera. Alcuni episodi poi hanno fatto la differenza. L’espulsione? Per me non era calcio di rigore. La Roma? Non ci è stata superiore in niente. L’Europa? Non è per noi, i ragazzi sono andati al di là di ogni aspettativa. Il Covid ci ha fermati nel nostro momento psicofisico migliore. Ai miei ragazzi posso solo fare i complimenti. Noi dobbiamo sempre fare il massimo e la squadra sta rispettando il patto che abbiamo fatto“ ha dichiarato a Sky Sport l’allenatore dell’Hellas Verona, Ivan Juric, dopo la sconfitta di Roma.