“Sfida bellissima per me, Verona è Verona, sono molto positivo e stimolato. Bessa? Uno dei pochi insieme a Pazzini che ha dimostrato di avere qualità da Serie A. Daniel è maturato molto e mi piacerebbe che rimanesse. Rrahmani? L’ha scelto Tony, un difensore che può crescere molto ma che dovrà adattarsi in fretta al campionato italiano. Mercato? Cerchiamo più nel reparto di difesa, e una punta centrale. Sappiamo quello che vogliamo. Come conquisterò la piazza? Con la mia idea di gioco, con grande umiltà ed applicazione. Sono un gran lavoratore e chiedo tanto ai giocatori”. Ivan Juric