“Dispiace per i ragazzi. Anche oggi abbiamo fatto bene ma alcune piccole ingenuità ci sono costate care. L’avevamo preparata proprio così, come l’azione che ci ha portato al secondo gol. La squadra a tratti è stata perfetta ma non è bastata – ha dichiarato Juric – La sostituzione di Bocchetti? Era già ammonito e rischiava il secondo giallo. L’uscita di Pessina? Matteo mi ha detto che sta bene. Me lo auguro perché per noi è un giocatore molto importante. L’espulsione di Dawidowicz? Potevamo gestire meglio anche quella situazione. Di Carmine? Ha fatto bene anche a Bergamo. Sono sempre stato convinto delle sue qualità – sottolinea Juric – Ogni partita dobbiamo affrontarla con grande umiltà, preparandola al massimo come se fosse la finale di Champions. Tutte le gare in Serie A devono essere preparate così”