Sono il difensore della Spal Kevin Bonifazi e gli attaccanti di Fiorentina e Ascoli, Federico Chiesa e Andrea Favilli, i tre volti nuovi della Nazionale Under 21 per le due amichevoli che vedranno l’Italia opposta giovedì 23 marzo alla Polonia (ore 20.45, Cracovia – diretta su Rai Sport) e lunedì 27 marzo ai pari età della Spagna (ore 21, Stadio Olimpico di Roma – diretta su Rai 2). Per i 26 Azzurrini convocati da Luigi Di Biagio, che domenica si raduneranno a Roma, sarà una sorta di prova generale del Campionato Europeo contro altre due finaliste del torneo continentale in programma dal 16 al 30 giugno in Polonia.

Di particolare fascino la sfida con la Spagna, un confronto tra le due nazionali Under 21 più titolate (5 Campionati Europei vinti dall’Italia, 4 dalle Furie Rosse), che torneranno ad affrontarsi quattro anni dopo la finale dell’Europeo in Israele terminata con il
successo degli spagnoli per 4-2.
Cornice del match sarà lo Stadio Olimpico di Roma (per le info sulla biglietteria clicca qui), che ospiterà per la terza volta una gara della Nazionale Under 21 a più di trent’anni di distanza da un’altra indimenticabile finale tra Italia e Spagna datata ottobre 1986, con il successo per 2-1 degli Azzurrini all’andata grazie alle reti di Gianluca Vialli e Giuseppe Giannini e la sconfitta ai calci di rigori nella gara di ritorno disputata a Valladolid.

L’amichevole dell’Olimpico rappresenterà anche l’occasione per una nuova sperimentazione della VAR (Video Assistant Referees) in modalità on-line da parte della Lega Serie A nell’ambito del protocollo con FIFA e IFAB. Dopo l’esordio assoluto della cosiddetta ‘moviola in campo’ nell’amichevole tra la Nazionale di Gian Piero Ventura e la Francia disputata a Bari lo scorso 1° settembre e i test ripetuti in occasione delle amichevoli dello scorso novembre Italia-Germania (A) a Milano e Italia-Danimarca (Under 21) a Bergamo, la VAR è stata sperimentata per la prima volta in Italia in modalità on-line nell’amichevole disputata lo scorso 18 gennaio allo stadio ‘Friuli’ di Udine tra le Nazionali Under 19 di Italia e Spagna. E la VAR in modalità on-line è stata testata anche il 22 febbraio e l’8 marzo allo Stadio ‘Renato Dall’Ara’ di Bologna e allo Stadio ‘Carlo Castellani’ di Empoli, che hanno ospitato rispettivamente le amichevoli della Nazionali Under 19 con la Francia e dell’Under 18 con la Danimarca.

L’elenco dei convocati
Portieri: Pierluigi Gollini (Atalanta), Simone Scuffet (Udinese);
Difensori: Antonio Barreca (Torino), Davide Biraschi (Genoa), Kevin Bonifazi (Spal), Davide Calabria (Milan), Mattia Caldara (Atalanta), Andrea Conti (Atalanta), Alex Ferrari
(Hellas Verona), Adam Masina (Bologna),Nicola Murru (Cagliari);
Centrocampisti: Marco Benassi (Torino), Danilo Cataldi (Genoa), Alberto Grassi (Atalanta), Manuel Locatelli (Milan), Luca Mazzitelli (Sassuolo), Lorenzo Pellegrini
(Sassuolo), Valerio Verre (Pescara);
Attaccanti: Domenico Berardi (Sassuolo), Alberto Cerri (Pescara), Federico Chiesa (Fiorentina), Federico Di Francesco (Bologna), Andrea Favilli (Ascoli), Luca Garritano (Cesena), Andrea Petagna (Atalanta), Federico Ricci (Sassuolo).
Staff – Capo delegazione: Giorgio Bottaro; Accompagnatore: Vincenzo Marinelli;
Allenatore: Luigi Di Biagio; Vice allenatore: Carmine Nunziata; Segretario: Emiliano Cozzi; Preparatore dei portieri: Antonio Chimenti; Preparatore atletico: Vito Azzone; Match Analyst: Filippo Lorenzon; Medici: Angelo De Carli e Luca Gatteschi; Fisioterapisti: Enzo Paolini e Guido Mauro Ferrini; Nutrizionista: Cristian Petri.

fonte: figc.it