Tre partite in sette giorni, duecentosettanta minuti per regalarsi il pass per il Campionato Europeo. La Nazionale Under 21 torna in campo per gli ultimi tre match di qualificazione al torneo continentale, un mini ‘tour de force’ che inizierà giovedì 12 novembre (ore 13.15 locali, 14.15 italiane) allo stadio ‘Víkingsvöllur’ di Reykjavik con il recupero della gara con l’Islanda rinviata un mese fa dalla UEFA dopo che le autorità islandesi avevano chiesto alla delegazione dell’Italia di mettersi in quarantena per la positività al COVID-19 di due calciatori e un membro dello staff dell’Under 21.

Gli Azzurrini saranno poi di scena domenica 15 novembre (ore 17.30) a Differdange contro i padroni di casa del Lussemburgo e mercoledì 18 novembre (ore 17.30) allo stadio ‘Arena Garibaldi-Romeo Anconetani’ di Pisa ospiteranno i pari età della Svezia nell’ultimo incontro del girone.

Per l’occasione la FIGC ha deciso di costituire, oltre alla Nazionale Under 21, una Under 21 B: le due formazioni, rispettivamente guidate dai tecnici Paolo Nicolato e Alberto Bollini, lavoreranno nello stesso periodo in maniera funzionale e sinergica, con la supervisione di Maurizio Viscidi, coordinatore delle Nazionali Giovanili del Club Italia, così da essere in grado di rispondere tempestivamente alle esigenze che potrebbero determinarsi.

Sono 30 i calciatori convocati da Nicolato, 28 quelli chiamati da Bollini per un raduno che servirà anche a formare il gruppo che a maggio sarà impegnato nel Mondiale Under 20 in Indonesia: le due squadre saranno in ritiro a Tirrenia, in zone separate sia per l’alloggio che per gli allenamenti, e saranno pronte a gestire ogni eventuale necessità di integrazione di calciatori dall’Under 21 B all’Under 21 nel corso delle tre gare. I calciatori di cinque club (Fiorentina, Frosinone, Genoa, Inter e Sassuolo) sono in isolamento fiduciario per via della positività al Covid-19 di alcuni elementi del gruppo squadra e risponderanno alla convocazione in accordo e nei tempi concordati con le autorità sanitarie competenti.

L’Italia è prima in classifica nel Gruppo 1 a quota 16 punti in compagnia della Repubblica d’Irlanda, che ha però disputato una gara in più degli Azzurrini, mentre Svezia e Islanda inseguono ad una lunghezza di distanza (8 gare disputate dalla Svezia, 7 dall’Islanda). Le prime classificate e le 5 migliori seconde dei nove gironi si uniranno alle nazionali dei due paesi ospitanti, Ungheria e Slovenia, per una fase a gironi con quattro gruppi da quattro squadre che si svolgerà dal 24 al 31 marzo 2021. Le vincitrici dei gruppi e le seconde classificate si qualificheranno quindi per il torneo finale a otto squadre, che si giocherà sempre in Ungheria e Slovenia dal 31 maggio al 6 giugno 2021 con una formula ad eliminazione diretta.

Nazionale Under 21 (Squadra A)

Portieri: Federico Brancolini (Fiorentina)*, Marco Carnesecchi (Atalanta), Michele Cerofolini (Reggiana), Alessandro Russo (Virtus Entella);
Difensori: Claud Adjapong (Lecce), Alessandro Bastoni (Inter)*, Raoul Bellanova (Pescara), Alessandro Buongiorno (Torino), Nicolò Casale (Empoli), Enrico Delprato (Reggina), Gianluca Frabotta (Juventus), Matteo Gabbia (Milan), Matteo Lovato (Hellas Verona), Riccardo Marchizza (Spezia), Marco Sala (Spal), Marco Varnier (Pisa), Alessandro Vogliacco (Pordenone);
Centrocampisti: Marco Carraro (Frosinone)*, Davide Frattesi (Monza), Giulio Maggiore (Spezia), Youssef Maleh (Venezia), Filippo Melegoni (Genoa)*, Samuele Ricci (Empoli), Nicolò Rovella (Genoa)*, Niccolò Zanellato (Crotone);
Attaccanti: Patrick Cutrone (Fiorentina)*, Andrea Pinamonti (Inter)*, Giacomo Raspadori (Sassuolo)*, Gianluca Scamacca (Genoa)*, Riccardo Sottil (Cagliari).
Allenatore: Paolo Nicolato

*risponderanno alla convocazione in accordo e nei tempi concordati con le autorità sanitaria competenti

Nazionale Under 21 (Squadra B)

Portieri: Simone Ghidotti (Pergolettese), Stefano Turati (Sassuolo)*;
Difensori: Pietro Beruatto (Vicenza Virtus), Davide Bettella (Monza), Samuele Birindelli (Pisa), Andrea Carboni (Cagliari), Giuseppe Cuomo (Crotone), Christian Dalle Mura (Fiorentina)*, Memeh Caleb Okoli (Spal), Andrea Papetti (Brescia), Lorenzo Pirola (Monza), Luca Ranieri (Spal), Alessandro Tripaldelli (Cagliari), Gabriele Zappa (Cagliari), Nadir Zortea (Cremonese);
Centrocampisti: Andrea Colpani (Monza), Alessandro Cortinovis (Atalanta), Fabio Maistro (Pescara), Hans Nicolussi Caviglia (Parma), Tommaso Pobega (Spezia), Manolo Portanova (Juventus), Filippo Ranocchia (Juventus), Emanuele Zuelli (Chievo Verona);
Attaccanti: Lorenzo Colombo (Milan), Sebastiano Esposito (Spal), Roberto Piccoli (Spezia), Eddie Antonhy Mora Salcedo (Hellas Verona), Emanuel Vignato (Bologna).
Allenatore: Alberto Bollini

* risponderanno alla convocazione in accordo e nei tempi concordati con le autorità sanitaria competenti. Fonte: figc.it