C’è la Polonia nel presente e nel futuro della Nazionale Under 20, che giovedì 6 settembre (ore 19) allo stadio ‘Miejski’ di Lodz affronterà i padroni di casa nel match d’esordio della seconda edizione del torneo ‘8 Nazioni’. Un anno fa l’Italia iniziò il suo cammino nella manifestazione che dalla scorsa stagione ha raccolto l’eredità del torneo ‘4 Nazioni’ battendo con un perentorio 6-1 i pari età polacchi. Poi arrivarono quattro sconfitte, un 2-2 in casa della Germania e un successo di misura sull’Olanda per un bottino complessivo di 7 punti. Quest’anno l’ ‘8 Nazioni’ rappresenterà un prezioso banco di prova in vista del Mondiale di categoria in programma il prossimo maggio proprio in Polonia, un appuntamento prestigioso che l’Italia si è regalata grazie alla splendida cavalcata della Nazionale Under 19 nell’Europeo disputato a luglio in Finlandia. Un titolo continentale sfuggito al termine di una finale spettacolare e ricca di colpi di scena con il Portogallo, con l’Italia capace di rimontare dal 2-0 al 2-2 e di riagguantare nuovamente gli avversari sul 3-3 al primo supplementare per poi arrendersi al gol messo a segno da Pedro Correia nel secondo extra time. A guidare gli Azzurrini in Finlandia c’era Paolo Nicolato, promosso come tecnico dell’Under 20 con l’obiettivo di cementare un gruppo che vuole regalare e regalarsi nuove soddisfazioni nel Mondiale di categoria. Al debutto sulla panchina dell’Under 20 lo scorso 8 agosto, Nicolato si è regalato un convincente successo contro la Nazionale di San Marino, battuta 4-0 grazie ad una doppietta di Andrea Colpani e alle reti di Gabriele Gori e Lorenzo Valeau. Per il match con la Polonia il tecnico ha convocato 22 Azzurrini, che si raduneranno nella serata di domenica 2 settembre a Novara per partire il giorno seguente alla volta di Lodz. L’elenco dei convocati. Portieri: Alessandro Plizzari (Milan), Michele Cerofolini (Cosenza); Difensori: Enrico Del Prato (Atalanta), Gabriele Zappa (Inter), Alessandro Tripaldelli (Pec Zwolle), Luca Pellegrini (Roma), Matteo Gabbia (Milan), Luca Ercolani (Manchester United), Alessandro Buongiorno (Carpi), Gianmaria Zanandrea (Juventus); Centrocampisti: Andrea Marcucci (Roma), Andrea Danzi (Hellas Verona), Davide Frattesi (Ascoli), Alessandro Mallamo (Novara), Nicolò Zaniolo (Roma), Filippo Melegoni (Pescara), Andrea Colpani (Atalanta); Attaccanti: Moise Kean (Juventus), Enrico Brignola (Sassuolo), Gianluca Scamacca (Pec Zwolle), Andrea Pinamonti (Frosinone), Christian Capone (Pescara). Fonte: figc.it