Grazie al gol realizzato da Sara Baldi a un quarto d’ora dallo scadere, la Nazionale Under 19 Femminile batte 1-0 la Svezia all’esordio nella Fase élite del Campionato Europeo e conquista tre punti preziosissimi, che la proiettano al primo posto in classifica del Gruppo 6 in compagnia dell’Inghilterra. Solo la vincitrice del girone otterrà il pass per la Fase finale in programma a luglio in Scozia e sarà probabilmente lo scontro diretto con le pari età inglesi di martedì prossimo a decidere il destino delle Azzurrine. Dopo aver vinto a punteggio pieno il girone della prima fase di qualificazione in virtù dei successi con Bulgaria, Romania e Portogallo (9 gol realizzati, nessuno subito), l’Italia ottiene con merito la quarta vittoria nel torneo continentale, riuscendo a mantenere ancora una volta inviolata la propria porta. Sul campo del Centro federale inglese di St. George’s Park a Burton upon Trent, la squadra di Enrico Sbardella domina a lungo il match e sfiora il gol già nel primo tempo con Angela Caloia e Vanessa Panzeri. Il copione, con la Svezia relegata nella propria metà campo e pronta a sfruttare le ripartenze, non cambia nella ripresa, ma l’Italia pecca di cinismo. Vanno vicine al vantaggio ancora Panzeri e Miriam Longo, poi è Giada Greggi a far gridare al gol, ma la sua conclusione si ferma sull’esterno del palo. A decidere la partita ci pensa allora Sara Baldi: al 74’ l’attaccante dell’Hellas Verona raccoglie il suggerimento di Martina Tomaselli e trova il varco giusto, regalando alla Nazionale tre punti fondamentali. “È un risultato importantissimo – conferma il tecnico Enrico Sbardella – ottenuto contro una squadra molto forte, che vanta una grande tradizione nel calcio femminile. Abbiamo fatto sempre la partita e se proprio devo muovere un appunto alle ragazze è il fatto di non essere riuscite a concretizzare le tante occasioni che abbiamo creato”. Le Azzurrine torneranno in campo sabato (ore 17 italiane) contro la Turchia, travolta 7-0 dalle padrone di casa dell’Inghilterra nell’altro incontro del girone. “Dobbiamo recuperare le energie e non sottovalutare la Turchia – avverte Sbardella – con l’obiettivo di giocarci poi tutto nella terza partita con l’Inghilterra. Oggi abbiamo rischiato pochissimo, le ragazze sono state molto attente dietro e gli unici pericoli sono arrivati su palla inattiva, ma Aprile si è sempre fatta trovare pronta in uscita. Questa è una squadra tosta, che sta bene fisicamente e ha sempre dimostrato di avere carattere”. Calendario, risultati e classifica del Gruppo 6 Prima giornata (3 aprile) Inghilterra-Turchia 7-0 Svezia-ITALIA 0-1 Classifica: Inghilterra e ITALIA 3 punti, Svezia e Turchia 0 Seconda giornata (6 aprile) Ore 13 locali (14 italiane): Inghilterra-Svezia Ore 16 locali (17 italiane): ITALIA-Turchia Terza giornata (9 aprile) Ore 13 locali (14 italiane): Turchia-Svezia Ore 13 locali (14 italiane): Inghilterra-ITALIA N.B: le vincitrici dei sette gruppi si qualificano alla Fase finale dell’Europeo in programma dal 16 al 28 luglio in Scozia. Fonte: figc.it