Dopo aver raggiunto per due volte la finale (nel 2016 sconfitta con la Francia, nel 2017 con gli USA), la Nazionale Under 16 Femminile va a caccia della sua prima vittoria nel ‘Torneo delle Nazioni’, giunto alla 15a edizione, la 3a in campo femminile. Sono 20 le Azzurrine convocate da Nazzarena Grilli per il torneo, con il raduno fissato nella serata di giovedì 19 aprile a Cormons (Gorizia). Le otto nazionali partecipanti (Giappone, Inghilterra, Iran, ITALIA, Norvegia, Russia, Slovenia, USA) sono state suddivise in due gironi da quattro squadre ciascuno: le prime classificate dei due gironi si affronteranno nella finale 1°-2° posto, le due seconde classificate nella finale 3°-4° posto, le due terze classificate nella finale 5°-6° posto e le due quarte classificate nella finale 7°-8° posto. L’Italia farà il suo esordio mercoledì 25 aprile (ore 18) a Gradisca d’Isonzo con la Slovenia, giovedì 26 (ore 17.30) affronterà gli Stati Uniti a Romans d’Isonzo e sabato 28 aprile (ore 17.30) se la vedrà con l’Iran. Le finali si disputeranno nella giornata di domenica 29 aprile. L’elenco delle convocate. Portieri: Astrid Gilardi (Fc. Internazionale Milano), Asia Sargenti (Hellas Verona); Difensori: Federica D’Auria (Juventus), Benedetta Maroni (Inter Milano), Marika Massimino (As. Roma Spa), Gaia Milan (Tavagnacco), Gaia Raimondo (Fc. Internazionale Milano), Emma Severini (Fiorentina); Centrocampiste: Giada Abate (Genoa), Anna Catelli (Como 2000), Nicole Costa (Inter Milano), Alice Giai (Juventus), Giorgia Miotto (Tavagnacco), Elisa Pfattner (Brixen Obi); Attaccanti: Federica Anghileri (Mozzanica), Giovanna Coghetto (Permac Vittorio Veneto), Valentina Gallazzi (Fc. Internazionale Milano), Giorgia Marchiori (Fimauto Valpolicella), Lucia Pastrenge (Fc. Internazionale Milano), Alexandra Stockner (Brixen Obi). Fonte: figc.it, foto: tredici tacchetti.