La Corte Sportiva d’appello ha accolto il ricorso presentato dalla società di via Belgio a seguito dell’ammenda di 15.000 euro inflitta all’Hellas Verona nella sfida di Milano contro l’Inter.

La sanzione è stata quindi annullata.