Il peggio per fortuna adesso è passato. Sabato sera al Bentegodi, dopo tredici tribune consecutive, è tornato a disposizione sia pur in panchina. Il problema alla caviglia lo ha tormentato dallo scorso 9 dicembre, dalla trasferta vittoriosa di Benevento. Da allora solo terapie ed allenamenti personalizzati per cercare di sistemare la caviglia sinistra. Alessandro Crescenzi ora è pronto a tornare a dare il suo contributo sulla corsia di competenza, Hellas Verona che avrà bisogno anche di lui per cercare di raggiungere l’obiettivo stagionale.