Tutte le squadre azzurre impegnate in questi giorni scenderanno in campo con il lutto al braccio ed osserveranno un minuto di raccoglimento per onorare la memoria di Davide Astori, il calciatore della Nazionale e capitano della Fiorentina deceduto ieri a Udine. La prima è la Nazionale Femminile che giocherà oggi la terza gara del torneo ‘Cyprus Cup’ contro la Finlandia e mercoledì 7 sarà impegnata nella finale della manifestazione. Stesso discorso per la Nazionale Femminile Under 19 (che già nella gara di ieri contro la Norvegia ha giocato con il lutto al braccio ed osservato un minuto di raccoglimento), che scenderà in campo domani contro l’Olanda al Torneo di La Manga e per la Nazionale maschile Under 17 che invece esordirà mercoledì nella Fase Elite del Campionato Europeo contro la Turchia, in programma in Olanda. Anche nei 36 Centri Federali Territoriali attivi in tutto il territorio italiano verrà osservato un minuto di silenzio. I ragazzi e le ragazze convocate saranno inoltre coinvolti in un incontro di riflessione sull’accaduto per ricordare il calciatore azzurro e il suo percorso di crescita dalle giovanili del Milan fino alla maglia della Nazionale, con la quale ha esordito il 29 marzo 2011 nell’amichevole Ucraina-Italia (0-2) e collezionato 14 presenze. A Firenze, dove è stato indetto il lutto cittadino, l’attività è sospesa. Bandiere a mezz’asta a Coverciano, la casa che ospita tutte le squadre azzurre e dove Davide Astori ha vissuto i giorni di ritiro con la Nazionale maggiore, e nella sede della FIGC a Roma. Fonte: figc.it