“Ho giocato in molti paesi e quello italiano è sicuramente uno dei migliori campionati al mondo. L’Italia e Verona rappresentano tanto per me. Il mio ruolo è centrocampista centrale, però mi adatto in tutte le posizioni del campo se il mister me lo chiede. Vlahovic? È un ottimo giocatore, lo conosco bene, è il classico numero nove. Dragan Stojkovic? Parli di Pixi? È molto famoso in Serbia, è stato un grande campione ma non sapevo che avesse giocato a Verona. Cos’ho provato all’esordio contro la Roma? È stato per me un sogno che si è realizzato. Ma sono consapevole che devo lavorare ancora molto per migliorarmi. Ho scelto Verona perché rappresenta una grande occasione per la mia carriera. Quello che più conta è mettersi a completa disposizione della squadra. Juric? È un bravo allenatore ed è molto importante per me in questo momento perché, non parlando ancora l’italiano, parliamo la stessa lingua e questo mi facilita molto nell’inserimento” ha dichiarato Ivan Ilic