Il centrocampista Ivan Ilic è una delle piacevoli sorprese dell’Hellas Verona 2020/21. Complice anche gli infortuni muscolari di capitan Veloso, il classe 2001 di partita in partita ha convinto tutti. Sabato sera in casa del Genoa ha realizzato la seconda rete in Serie A, la terza stagionale. L’allenatore Ivan Juric se n’è da tempo innamorato e ad esplicita domanda di Hellas Live, ha risposto che se fosse per lui, lo comprerebbe subito. Il “bambino”, come l’ha battezzato il tecnico gialloblù, si è trasferito a Verona questa estate dal Manchester City con la formula del prestito con diritto di riscatto e controriscatto. L’Hellas per riscattarlo dovrà sborsare una cifra vicina ai 10 milioni di euro, club inglese che dovrà invece scucire circa 20 milioni di euro se vorrà riportare Ilic alla corte di Guardiola. Un’operazione, quella promossa da Setti e D’Amico, di indiscusso valore.