L’ultima partita il difensore dell’Hellas Verona l’aveva giocata a Cesena lo scorso 18 maggio, pareggio a reti inviolate al Manuzzi che valse la promozione in Serie A alla squadra di Fabio Pecchia. Quello che doveva rappresentare l’anno del riscatto nel massimo campionato italiano per Bianchetti, si è invece rivelato da subito il più difficile della sua seppur breve carriera. Un grave infortunio alla schiena, con seguente operazione d’urgenza, lo ha messo ko per diversi mesi e sabato è finalmente tornato a calcare il terreno di gioco con la prima squadra. Trentatré minuti per Matteo Bianchetti. Proprio nel “suo” San Siro. Da Milano è iniziato un nuovo percorso per l’ex Inter.