Andrea Mandorlini commenta il pareggio del Tardini, loda Toni e parla del suo futuro.

“Primo tempo malissimo. Per fortuna Toni ha segnato prima dell’intervallo, negli spogliatoi poi ci siamo guardati in faccia e abbiamo messo a posto le cose. Ho visto il più brutto primo tempo da quando sono qui. Sono contento per Luca, meno per il risultato perchè credo che nel finale potevamo anche vincerla. Se resto a Verona? Non dipende da me, io devo firmare o meno. Con la Juve vogliamo chiudere bene e far vincere la classifica capocannonieri a Luca sarebbe per noi come vincere un campionato. Toni? Per mantenerlo così lui ci mette tanto del suo e noi abbiamo imparato a preservarlo da alcune situazioni. Bravo a lui ma bravi anche ai suoi compagni perchè lo metteno in grado di giocare in certe condizioni. Fino a gennaio era il giocatore che aveva sbagliato più gol in Serie A, ogni tanto glielo ricordo e lui mi dice di lasciar perdere”.